Samuele Campi 7,49 nel lungo al T.A.C. di Cesena

30 Luglio 2020

Ultimo T.A.C. del mese di luglio a Cesena: Campi 7,49 nel lungo, lo junior Giorgis 68,62 nel martello.

 
2 prestazioni di rilievo rispetto a tutte le altre al Test di Allenamento Certificato che si è svolto oggi a Cesena, con organizzazione della Endas Cesena.
Nel martello juniores 6 kg Gregorio Giorgis (Atl. Lib. Città di Castello), 1° anno di categoria, lancia l'attrezzo a 68,62 subito al 1° lancio, ribadendo nell'ultimo, unico altro lancio valido, una seconda buona misura con 67,68. Il 68,62, che migliora il suo personale di 66,69, entra nelle prime 10 di sempre in Italia per un under 20.
Nella gara di salto in lungo maschile Samuele Campi (Fratellanza 1874 Modena), 1° anno nella categoria promesse, nel 5° turno di salti azzecca un 7,49 (0,0) che è una misura che lo colloca attualmente al 2° posto in Italia in questa stagione. Il suo personale precedente era 7,28, ottenuto con il 4° posto ai Campionati Italiani Indoor Promesse 2020, dopo una stagione al coperto nella quale aveva ripetutamente migliorato il p.b. 2019 da junior di 7,03. Il 7,49 di oggi è arrivato dopo 4 salti "normali" come misure (6,90, 6,93, 6,95, 6,92).
Negli altri risultati, nei 100 metri maschili prevale Attilio Dante (Cus Palermo) in 10.98 (-0,1), davanti ad Alessandro Xilo e Alessandro Zucchini, entrambi Virtus Emilsider Bologna, rispettivamente a 11.12 e 11.18. Nei 100 metri femminili 12.52 (-1,5) per Federica Giannotti, che precede in prima serie l'allieva Alessandra Gasparelli con 13.00; in seconda serie un'altra allieva, Carlotta Fedriga (Edera Forlì), con 12.86 (-0,9) ottiene il 2° miglior tempo della giornata.
Nei 400 metri uomini, a distanza di 25 mesi dal suo precedente p.b., Marcello Aprea (Self Montanari Gruzza) si migliora di 10/100 con 49.75; 2° posto con 51.79 per il compagno di club Jean Paul Michel Sambou. Nei 400 metri donne vanno in 3 sotto il minuto, con 1° posto per Sabrina Gualandi (Cus Bologna) con 59.23, davanti alla junior Francesca Vercalli (Fratellanza 1874 Modena), al primato personale con 59.61 e a Beatrice Berti (Olimpus San Marino) con 59.82.
Negli 800 metri maschili 1.54.92 per Wondwosen Bizzocchi (Virtus Emilsider Bologna), davanti allo junior Jose Catelani (Corradini Rubiera) con 1.57.85 e allo junior Lorenzo Landi (Atl. Imola Sacmi Avis) con 1.58.10, che si migliorano rispettivamente di 1 secondo. Negli 800 metri femminili scende per la prima volta sotto i 2'20" Irene Dall'Aglio (Francesco Francia) con 2.18.61, che vince con ampio margine su Emanuela Rossi (Pol. Atletico Borgo Panigale) con 2.30.34.
Nell'asta femminile successo per Elena Ranocchi (Atl.

75 Cattolica) con 3,40, che precede in classifica Martina Muraccini (Olimpus San Marino) con 3,30; salta 3,00 la master sf40 Barbara Capellini (Endas Cesena).
Nel lungo maschile, oltre il 7,49 di Samuele Campi, 2° posto per l'allievo Dennis Ghin (Fondazione Bentegodi) con 6,69 (+0,8) e 3° posto per lo junior Lorenzo Sacchetti (Endas Cesena) con 6,51 (+1,7).
Nel triplo femminile 11,10 sia per la master sf35 Valentina Morigi (+2,1) che per la junior Eleonora Mancini (+1,0), ma come seconda misura è migliore quella della Morigi, con un eguale 11,10, anche questo ventoso (+2,4).
Nel peso femminile assoluto 4 kg 12,64 per la junior Anita Bartolini (Cus Parma); nel peso allieve 3 kg 12,33 per Vivian Otoibhi Osagie (Self Montanari Gruzza) con 12,33.
Nel martello uomini, fra gli assoluti il migliore è Giacomo Motta (Olimpus San Marino) con 31,63, fra gli junior con i 6 kg, oltre al 68,62 di Gregorio Giorgis, anche 51,52 per Michele Babini (Endas Cesena); fra gli allievi con i 5 kg 37,88 per Ettore Borsari (Endas Cesena).
Nel martello assoluto femminile 4 kg 51,41 per la junior Laura Casadei (Atl. Estense), che si inserisce al 6° posto nella graduatoria regionale all time under 20, guidata da Sara Fantini con 62,44 (2016). Nel martello allieve 3 kg 48,70 per Vanessa Talacci (Atl. Santamonica Misano), poi 2 atlete della Endas Cesena, Giorgia Maraldi con 45,32 e Giorgia Buratti con 40,39.
Nei cadetti 9.83 (-2,0) negli 80 metri per Luca Marsicovetere (Edera Forlì) e 9,87 nel peso per Giorgio Radicchi (Endas Cesena).
Nelle cadette 10.41 (-1,9) per Beatrice Minotti (Centro Atl. Copparo) che in prima serie precede Arianna Rondoni (Endas Cesena) con 10.68, Marguerite Ghedini (Centro Atl. Copparo) con 10.85 e Melissa Turchi (Nuova Polisport. A. Consolini) con 10.90. Nel lungo 5,59 (+1,2) per Arianna Rondoni (Endas Cesena), suo migliore risultato outdoor e a 2 cm dalla sua migliore prestazione assoluta, ottenuta in questa stagione indoor; buonissima serie di salti per la Rondoni con anche 5,53 (+0,7) e 5,55 (+0,8) che così si prende la rivincita rispetto agli 80 metri su Beatrice Minotti (Centro Atl. Copparo) con 5,55 (+1,0), che si migliora di 1 cm rispetto alla stagione indoor 2020 e di 2 cm rispetto al 2019; 3° posto per Giulia Senni (Endas Cesena) con 4,92 (+0,7). Nel peso 10,33 per Aida Amaghzaz (Atl. Reggio) e 10,09 (primato personale) per Elena Gabellini (Nuova Polisport. A. Consolini).

Risultati T.A.C. Cesena 30 luglio

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: