Night Run: Ostia invasa dallo sport

22 Maggio 2022

Alla Night Run di 4,9 km vincono sul percorso del litorale romano Francesco Fagnani e Paola Patta

 

di Moreno Saddi

A Ostia, il Porto Turistico di Roma, è stato lo scenario questo sabato 21 e domenica 22 maggio del “Revolution Roma Sport Weekend”; evento multidisciplinare caratterizzato da un ricco programma di gare: tiathlon, paratriathlon, corsa con la Night Run e il nuoto. Manifestazione organizzata dalla società Forhans Team, che ha dato la possibilità a centinaia di atleti di ogni età, provenienti da tutta Italia di confrontarsi nelle varie competizioni.

LA CORSA SERALE - Sabato 21 maggio alle ore 20 è partita la Night Run di 4,9 km, corsa su di un percorso stradale completamente pianeggiante, sviluppato in gran parte all’interno del Porto con un tratto di andata e ritorno sul lungomare Duca degli Abruzzi.

La gara accarezzata dalla brezza marina, ha visto su una distanza relativamente corta, la vittoria al maschile di Francesco Fagnani della LBM Sport Team con il tempo di 15:57, per una media di 3’11” al chilometro.

Sprint per i restanti podi, tra Leone Maria Barbaro (Roma tre Sport/16:01), e Lorenzo Rieti (Atletica La Sbarra/16:02), che chiude al terzo posto! Al femminile, vince splendidamente Paola Patta della Podistica Solidarietà, con il tempo finale di 19:04, ben distante al secondo posto: Luisa Assunta Corso (Piano ma Arriviamo/19:58), il terzo gradino del podio va a Chiara Nash (G. Scavo 2000 Atl./20:15).

IL VILLAGGIO – La manifestazione è stata una vera festa per tutti, con l’allestimento di un villaggio pieno di stand vari e usufruibile da tutti i visitatori, facilmente accessibile anche dalla categoria dei disabili! Importante il sostegno della sezione dei servizi sociali del X municipio di Roma Capitale, nel favorire l’integrazione delle fasce disagiate nella fruizione e alla pratica dello sport, offrendo l’iscrizione gratutita. L’organizzazione ha pensato proprio a tutto, anche alla tutela dell’ambiente; infatti tutti i materiali utilizzati sono stati riciclati, ed è stata rafforzata anche la raccolta differenziata dei rifiuti, per una maggior cura all’inquinamento delle spiagge. 




Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate