Regionali Rieti, tutto il racconto del day2

22 Maggio 2022

Simone Falloni nel martello supera ancora i 70 metri mentre nell’asta si conferma in buona forma Maria Roberta Gherca che valica i 4,20. Si migliorano i velocisti Joseph Twumasi e Francesca Romana Cattaneo. Nel disco Stefania Strumillo lancia a 56,73

 
di Lorenzo Bufalino

Conclusi i campionati regionali assoluti di Rieti, due giorni intensi di gare con il caldo che si è fatto sentire per tutti gli atleti. Buone comunque le prestazioni dei laziali che anche oggi si sono battuti per la maglia di campioni regionali. Simone Falloni nel martello supera ancora i 70 metri mentre nell’asta si conferma in buona forma Maria Roberta Gherca che valica i 4,20. Si migliorano i velocisti Joseph Twumasi e Francesca Romana Cattaneo. Nel disco Stefania Strumillo lancia a 56,73.

UOMINI – Sui 200 metri grande gara per il piemontese, ormai di stanza a Rieti, Joseph Twumasi (Studentesca Milardi) che dopo i 400 metri di ieri, non molto contento, si rifà nella sua distanza preferita correndo in 21.19/+0.9 e porta a casa il secondo titolo dopo quello preso nella staffetta 4x100. Nei 400 ostacoli vittoria per Alessandro Galli (Esercito Sport & Giovani) in 57.92. Bene nel mezzofondo Tommaso Maniscalco (Studentesca Milardi) che trova un netto miglioramento fino a sfiorare il muro del’1:50. Per lui vittoria in 1:50.69, mentre nei 5000 metri successo per il compagno di squadra Tommaso Toppi in 15:01.86. Settore salti con Francesco Pavoni (Esercito Sport & Giovani) in 2,06 mentre nel lungo vola Luca Furlani (Studentesca Milardi) che dopo un lungo periodo di inattività torna in pedana ed alla sua terza gara salta a 7,19/+0.7. Nei lanci miglior risultato per Simone Falloni (Aereonautica) che lancia nel martello fino a 70,08 mentre nel getto del peso Gianmarco Di Filippo (Studentesca Milardi) con 12,73.

DONNE – Belle gare anche tra le donne con la velocità che ha visto il miglioramento di Francesca Romana Cattaneo (SS Lazio Atletica) che vince i 200 metri in 23.75/+1.4. Nel giro di pista con barriere vince Angelica Ghergo (Esercito) che sfiora i 60” con il suo 1:00.55. Nel mezzofondo continua il buon periodo di Livia Caldarini (Studentesca Milardi) che fa una gara a se correndo sin da subito in testa. Chiusura del doppio giro di pista in 2:08.30 con i 5000 metri che vanno a Lucia Mitidieri (ASD Piano ma arriviamo) in 18:11.89. Nei salti Maria Roberta Gherca (Nissolino Sport) si conferma in forma e salta nuovamente ai 4,20 provando poi i 4,35 e nel lungo vittoria per la Junior Chiara Pistritto (Studentesca Milardi) con 5,48/+0.6. Nei lanci miglior prestazione di Stefania Strumillo (Fiamme Azzurre) che trova al secondo turno di gara il 56,72 con cui migliora lo stagionale. Nel giavellotto sopra i 40 metri invece Ludovica Giannursini (Studentesca Milardi).


File allegati:
- TUTTI I RISULTATI


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate