Rieti, i Campioni Regionali del day1

21 Maggio 2022

Una pioggia di minimi e grandi prestazioni al Guidobaldi per la prima giornata dei regionali assoluti

 
di Lorenzo Bufalino
 
Prima bella giornata di gare allo stadio Raul Guidobaldi, teatro dei campionati regionali assoluti. Tanti atleti, condizioni perfette di gara, e tante buone prestazioni per i giovani atleti laziali. Damiano Dentato vola negli ostacoli Juniores come anche Elisa Fossatelli in quelli allieve e minimo per Gerusalemme. Minimo per gli Europei anche per Nicolò Cannavale nel triplo mentre si migliorano Gloria Kabangu e Daniele Groos nei 400 metri dove migliore prestazione di giornata è il sub 47” di Osaremen Ozigbo. 
 
 
UOMINI – Partiamo dai 100 metri dove a vincere il titolo regionale è stato Matteo Bianchini (Studentesca Milardi) con 10.76/+1.3 mentre nel giro di pista grande gara per il sempre presente Osaremen Ozigbo (Futura Roma) che conduce una eccellente gara e nel rettilineo finale chiude il suo giro di pista in 46.92, nuovo personale. Nella sua batteria bene l’allievo Daniele Groos (Futura Roma) che trova un altro minimo per gli Europei under 18, sui 400 metri con il tempo di 48.57.

Negli ostacoli vittoria per Giacomo Salvatore (Studentesca Milardi) e gare di ostacoli anche per gli Juniores dove grande il risultato arriva per Damiano Dentato (Studentesca Milardi) che corre in 13.87/+1.4 e minimo per i mondiali under 20 di Calì. Nel mezzofondo, 1500 metri all’allievo Davide Barbone (Fiamme Gialle Simoni) in 3:56.35, e sfiora così i 3:55 per Gerusalemme. Siepi senza problemi per Luca Zanetti (Futura Roma) in 9:49.22. Settore salti con il 5,35 di Ivan De Angelis (Fiamme Gialle) mentre nel triplo vittoria e minimo, finalmente, per gli Europei di Gerusalemme per Nicolò Cannavale (Formia Atletica Leggera) che al terzo turno salta a 14,77/+1.7. Nei lanci vittoria nel disco per Alessio Mannucci (Aereonautica) mentre nel giavellotto oltre i 68 metri l’attrezzo di Giovanni Bellini (Studentesca Milardi). 

 
DONNE – Nella velocità sprint per l’oro di Chiara Melon (Fiamme Azzurre) che vince i 100 metri in 11.72/+1.6.

Nel giro di pista, dalla prima corsia, spunta l’allieva classe 2005 Gloria Kabangu (ACSI Italia Atletica) che trova il personale con 55.22, e si conferma tra le migliori under 18 in Italia. Tra le under 18, ma negli ostacoli, vola Elisa Fossatelli (Fiamme Gialle Simoni) che non sbaglia niente nella sua gara e chiude in 13.87/+1.3, portando a casa il minimo per gli Europei. Tra le assolute vittoria del titolo di un soffio per la multiplista Teuta Cala (Studentesca Milardi) con 14.51/+1.8. Nel mezzofondo ancora miglioramenti per l’atleta cresciuta nell’atletica Frascati Ginevra Di Mugno (ACSI Italia Atletica) che corre in 4:31.96 i 1500 metri, e avvicina il minimo per Gerusalemme, mentre nei 3000 siepi campionessa regionale è Roberta Cappiello (Esercito Sport & Giovani) in 11:36.09. Passiamo ai salti dove Claudia Tessitore (Formia Atletica Leggera) trova l’Hop-Step-Jump da personale fino a 12,19/-0.8 all’ultimo turno di salti, e nell’alto migliore è Chiara Crippa (Nissolino Sport) con 1,72. Nei lanci continua la rincorsa verso la migliore condizione di Martina Carnevale (Studentesca Milardi) nel peso dove vince con 14,44 mentre scaglia lontana il suo martello Giulia Rossi (Fiamme Gialle Simoni) che trova al terzo turno i quasi 56 metri con il suo 55,96, nuovo primato personale per lei. 



File allegati:
- TUTTI I RISULTATI

Damiano Dentato (Studentesca) | Foto De MArco/FIDAL Lazio


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate